Settimana grigionese di dialogo sull’alcol 2019

Sapevate che un grigionese su cinque e una grigionese su cinque bevono troppo alcol? L’assunzione eccessiva di alcol comporta dei problemi. Non solo per la persona che beve, ma anche per chi la circonda. Rompiamo il silenzio e parliamo di alcol – durante la settimana grigionese di dialogo sull’alcol dal 20 al 25 maggio 2019.

Studi recenti indicano che circa 250 000 persone in Svizzera sono alcoldipendenti. Inoltre una persona su cinque consuma alcol con una frequenza e quantità considerate a rischio. Per gli uomini si tratta di più di due bicchieri standard, per le donne di più di un bicchiere standard al giorno. Si consiglia di astenersi dal consumare alcol alcuni giorni alla settimana. Un bicchiere standard corrisponde a 3 dl di birra, 1 dl di vino o 3 cl di grappa.

Il consumo eccessivo di alcol ha effetti negativi di ampia portata con gravi conseguenze di tipo sociosanitario ed economico. Poiché la dipendenza suscita sempre anche vergogna, spesso si evita semplicemente di parlare di un problema legato all’alcol. È così si finisce in un circolo vizioso fatto di senso di impotenza, vergogna e consumo.

C’è però una via d’uscita: parlarne! Con le persone interessate, con i familiari, con esperti e in pubblico. E questo è proprio quello che facciamo durante la Settimana grigionese di dialogo sull’alcol 2019, senza tabù e senza paraocchi.

Programma dal 20 al 25 maggio 2019

Il bar Blue Cocktail è in viaggio
Il bar Blue Cocktail fa il giro del cantone, propone squisiti cocktail analcolici e affronta il tema alcol in un’atmosfera rilassata. Venga a trovarci!

20 maggio 2019 11.30-18.30 Uhr Poschiavo: Piazza Comunale
21 maggio 2019 11.30-18.30 Uhr St. Moritz: Plazza Rosatsch (St. Moritz Bad)
22 maggio 2019 11.30-18.30 Uhr Davos: Bubenbrunnenplatz
24 maggio 2019 11.30-18.30 Uhr Ilanz: Landsgemeindeplatz
25 maggio 2019 08.00-13.30 Uhr Chur: Poststrasse (davanti alla sede del tribunale)

 

Serata a teatro “Salute!”
A volte basta osservare il problema da una nuova prospettiva. Il momento clou della settimana sarà una serata a teatro gratuita. La compagnia teatrale Knotenpunkt metterà in scena una pièce divertente, interattiva e ricca di preziosi spunti di riflessione intorno al tema alcol.

Il pubblico sarà coinvolto in maniera mirata affinché indichi agli attori come si devono comportare e quali azioni devono svolgere sul palco. Gli spettatori hanno così la possibilità di influenzare attivamente lo svolgimento dello spettacolo teatrale e di proporre il loro punto di vista. In questo modo possono vedere subito quali sono le conseguenze delle loro scelte. Ulteriori informazioni sullo spettacolo sono disponibili qui.

23 maggio 2019 19.00-22.00 Postremise Chur (Engadinstrasse 43)

Ingresso gratuito, senza iscrizione, posti limitati.
Apertura porte e bar a partire dalle ore 18.00

 

Real talk: riguarda ognuno di noi!
Ognuno di noi è già entrato in contatto con il tema dell’alcol. Abbiamo una responsabilità verso noi stessi e nei confronti dell’ambiente che ci circonda. In occasione della settimana di dialogo presentiamo storie vere vissute da tre grigionesi.

Jonas (30) aveva un problema di alcolismo.
Lena (24) ha una madra alcolizzata.
Thomas (40) ha un collaboratore alcolizzato.


Suggerimenti per interessati

Fonte: Dipendenze Svizzera

Fare attenzione al proprio consumo
Si è in presenza di un consumo eccessivo già quando con regolarità si bevono più di uno o due bicchieri standard. Dissetatevi con bibite analcoliche. Quando bevete alcolici, scegliete voi stessi il ritmo con cui bere. Non fatevi influenzare dal ritmo con cui bevono gli altri.

Risolvere i problemi in altro modo
Non bevete alcolici quando siete di cattivo umore. L’alcol non risolve nessun problema! Prestate attenzione ad avere uno stile di vita equilibrato: cercate attivamente un modo positivo per compensare le sollecitazioni della quotidianità. Curate interessi e hobby, fate sport in modo attivo e cercate di rilassarvi senza fare uso di sostanze.

Suggerimenti per familiari
Fonte: Dipendenze Svizzera

Porre dei limiti anziché controllare
Ponete dei limiti se la persona interessata ha bevuto. È importante trovare una buona occasione per spiegare perché si pone un limite.

Parlare di sé stessi anziché dell’altro
È normale che vi siano delle emozioni in gioco. Evitate litigi parlando di voi stessi. Ad esempio: si può dire “Non mi sento compreso/a” anziché “Non mi ascolti mai”.

Responsabilizzare anziché proteggere
Se pensate sempre anche per la persona interessata e volete proteggerla, rischiate un esaurimento. Responsabilizzate la persona interessata riguardo alle possibili conseguenze del problema di dipendenza.

Avete bisogno di aiuto?
Contatti uno dei seguenti consultori nei Grigioni.

Servizi psichiatrici dei Grigioni, 058 225 25 25, www.pdgr.ch
Croce blu dei Grigioni, 081 252 43 37, www.blaueskreuz.gr.ch
Servizi sociali regionali dei Grigioni, www.soa.gr.ch

Altri servizi a cui rivolgersi, test di autocontrollo e informazioni sono disponibili alla pagina www.bischfit.ch/problemi-d’alcol.

Partner della campagna di sensibilizzazione
Servizi psichiatrici dei Grigioni
Croce blu dei Grigioni
Servizi sociali regionali dei Grigioni

Materiale informativo
Volantino “Salute? Parliamone.” (Download, su ordinazione)
Comunicato stampa (Download)

Contatto
Antonia Bundi
Responsabile di programma Alcol nei Grigioni
Telefon: +41 81 257 64 07
E-Mail: antonia.bundi@san.gr.ch

Alcol e prevenzione

Bere in maniera consapevole e moderata

Di più

Problemi d’alcol?

Consultori nel cantone dei Grigioni

Di più

Alcol sul posto di lavoro

Collaborare per un consumo consapevole e moderato

Di più

Protezione dei giovani

Lotta agli abusi a favore dei nostri giovani

Di più

Prevenzione delle dipendenze a scuola

Sosteniamo le scuole nell’ambito della prevenzione

Di più